Direttore UOC Chirurgia Ricostruttiva degli Arti - Centro Regionale Direttore ad Interim UOC Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, Roma
Numero Verde: 800909648

Le sindromi canalicolari della mano

Le sindromi canalicolari della mano

sindromi canalicolariLe sindromi canalicolari rappresentano una parte importante delle patologie della mano.
Le sindromi canalicolari sono dei disturbi riconducibili a dei problemi neurologici e sono determinate dalla compressione dei nervi da parte di alcune strutture anatomiche. Possono interessare gli arti superiori, nella fattispecie la mano e il gomito, così come gli arti inferiori. Le cause possono essere molteplici e possono essere individuate in traumi, edemi o infiammazioni.

Le tipologie di sindromi canalicolari della mano

La Sindrome del Tunnel Carpale

La sindrome canalicolare più frequente è, senza dubbio, la Sindrome del Tunnel Carpale. In questo caso si ha una compressione del nervo mediano a livello del polso, da parte del legamento trasverso del Carpo. Può portare il paziente ad avere fastidiose parestesie a livello della mano e, qualora non trattata nei tempi adeguati, può provocare deficit nel movimento della mano. Puoi cliccare qui per un approfondimento sulle cause e le cure del tunnel carpale.

La sindrome del Tunnel Cubitale

Seconda, in ordine di frequenza, dopo la sindrome del Tunnel Carpale, è la Sindrome del Tunnel Cubitale.
Tale sindrome è determinata dalla compressione del nervo ulnare a livello del gomito. Come il tunnel carpale, provoca una sintomatologia parestetica molto fastidiosa alla mano e, se non trattata nei tempi adeguati, può portare il paziente ad un deficit motorio della muscolatura intrinseca della mano.

La sindrome del Canale di Guyon

Per sindrome del canale di Guyon si intende una compressione del nervo ulnare. Il canale di Guyon è quella struttura delimitata inferiormente dall’osso pisiforme e dall’apofisi unciniforme dell’uncinato, all’interno del quale decorrono nervo e arteria ulnare.

Condividi su: